Specializzazioni

Chirurgia orale e parodontale

Si eseguono piccoli interventi di chirurgia orale in anestesia locale quali:

  • – Estrazioni dentarie;
  • – Estrazioni di denti totalmente o parzialmente inclusi;
  • – Apicectomie (L’infiammazione apicale costituisce la reazione dell’organismo alla presenza di batteri nel canale radicolare.
    Queste possono derivare da parodontiti apicali a seguito di trattamenti endodontici, presenza di una profonda frattura nella radice,
    infiammazioni che nonostante i trattamenti non regrediscono);
  • – Asportazioni di cisti (Le cisti sono cavità dell’osso o nei tessuti molli a contenuto liquido. Anche se lentamente, tendono ad ingrandirsi col tempo in maniera costante; per questo vengono rimosse);
  • – Chirurgia a carico del parodonto.

Implantologia

Con il termine “impianto” in odontoiatria, si indica l’innesto di radici artificiali, costituite da viti in titanio puro o da una lega di titanio,
nell’osso mascellare.

Questa tecnica permette di sostituire denti mancanti, ma anche di poter applicare corone o protesi senza dover utilizzare i denti sani limitrofi; non è più, quindi, necessario limare i denti sani adiacenti affinché fungano da pilastri.

Ortodonzia

L’ortodonzia si occupa di diagnosticare le malocclusioni dentarie e di intervenire mediante apparecchi fissi o mobili per spostare i denti e riportarli in posizioni migliori secondo criteri estetici, funzionali e protesici.

Tali movimenti sono possibili ad ogni età.

Le terapie comprendono:

– Apparecchiature mobili, rigide o elastiche per pazienti pedodontici al fine di correggere abitudini viziate;

– Apparecchiature mobili o fisse per correggere malposizioni dentali;

– Mascherine trasparenti soprattutto per pazienti adolescenti e adulti, per correggere malposizioni dentali.

Protesi fissa e mobile

Conservativa

Odontoiatria estetica

Igiene orale e prevenzione

Endodonzia

Questo sito web utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.